Come parlare con le persone

L'assertività è quella competenza che ti permette di riconoscere i tuoi bisogni e di saperli comunicare nel modo giusto.

La comunicazione è la cosa che ci differenzia dal resto del creato. Comunicare, dialogare, scambiare informazioni sono potentissimi strumenti per la crescita personale. Condividere informazioni fa nascere nuove idee e aumenta la comprensione.

Per ottenere informazioni dagli altri è necessario conoscere le basi della comunicazione verbale. È necessario superare l'egocentrismo tipico della giovane età ed avere una visione più ampia di se e dell'altro. Aprirsi a forme più evolute di comunicazione.

Detta breve, se nella primissima parte della propria vita si impara a parlare tutto il resto dell'esistenza serve per ascoltare e comunicare con gli altri.

digital-your-mind-blog-web-agency-marketing-strategy-intervista-personas-parlare

La comunicazione ci permette di entrare in relazione con l'altro, ad esempio quando dobbiamo fare un'intervista telefonica con lo scopo di creare le Personas.

Parafrasando John Bowlby, psicologo e psicanalista britannico che invento la teoria dell'attaccamento:

Le relazioni interpersonali sono essenziali per lo sviluppo del tuo progetto e sono basate sul legame tra le persone.

Per questo quando la comunicazione inizia a diventare difficile ne risente la relazione tra le persone e di conseguenza il loro benessere psicologico.

Sai parlare con le persone?

Il linguaggio ci distingue da ogni essere vivente e ci permette di svolgere diverse funzioni come: esprimere bisogni, esperienze, idee; dialogare, apprendere, ottenere informazioni. Tutto questo è possibile solo se si ha la consapevolezza di come si comunica con l'altro.

Prima di iniziare un dialogo o intervistare persone è bene capire come porsi, come risultare interessante all'interlocutore. Capire le sue reazioni, ascoltare bene le sue parole e soprattutto cercare di tenere costante il filo del discorso. Per riuscirci devi definire prima quali domande sottoporre nelle interviste o come strutturare l'argomento in una conversazione.

A chi devi chiedere?

Se il tuo scopo è ad esempio avere feedback su un tuo prodotto o servizio e se, soprattutto abbiamo avuto a che fare con il suo processo di creazione, può essere che le tue idee siano pilotate dalle aspettative e non completamente obiettive e attendibili, quindi la soluzione migliore è parlare con altre persone vicine (colleghi, amici, familiari) ponendogli domande mirate per capire il loro punto di vista, questa pratica ti permetterà di avere una traccia di base.

Sempre utilizzando le persone che ci circondano è bene identificare quelle che sono "in target", ovvero quale che corrispondono ai tuoi clienti ideali. Lo scopo è cercare di capire quali sono le loro idee, ascoltare e fissare le loro considerazioni soprattutto focalizzandosi sulla questione se queste ritengono il servizio o prodotto in oggetto utile a risolvere un loro problema. 

Confrontarsi con le proprie cerchie per avere un loro feedback sul progetto è dunque il primo passo.

Come fare le domande?

Oltre alle comuni domande aperte e chiuse esiste un'altra tecnica di analisi adottata, la ricerca qualitativa, questa tecnica ha il compito di comprendere un fenomeno attraverso la definizione di concetti ed idee i cui risultati sono impossibili da rappresentare sotto forma di numeri e statistiche. L'analisi - o intervista - è destrutturata e condotta generalmente attraverso una discussione libera che segue comunque una traccia ed una serie di domande aperte con ampia facoltà di risposte da parte dell'intervistato. Questa tecnica permette di analizzare le componenti emotivo-simboliche delle persone, esaminando i loro processi di scelta.

Ti consigliamo di leggere anche...

Diviso tra Italia e Olanda, sono sempre stato appassionato di comunicazione, visiva, sonora ed in tutte le altre sue forme. Sperimentatore per natura, amo scomporre ogni cosa e ricomporla seguendo schemi non convenzionali. Studio strategie di marketing e comunicazione in collaborazione con i content manager. Amo elaborare concept grafici e, quando sono ispirato, scrivo libri.